AMMOLITE

 

L'ammolite, spesso chiamata ammonite, è probabilmente una delle pietre più rare al mondo. Appartiene a un piccolo gruppo di pietre di origine organica, che comprende anche ambra, corallo, jais e perla. L'ammolite è formata dalla conchiglia fossile di ammoniti (principalmente aragonite), lo stesso minerale che compone le perle in madreperla. L'ammolite, opalina e iridescente, si presenta normalmente in sfumature di verde e rosso, ma è possibile trovarla in tutti i colori dello spettro.

L'iridescenza dell'ammolite è il risultato dell'eccezionale microstruttura dell'aragonite, che la rende diversa dalla maggior parte delle altre pietre con iridescenza. Di regola l'iridescenza è il risultato dell'assorbimento della luce, ma il colore dell'ammolite è il risultato del rimbalzo di un'interferenza della luce nei sottili strati che costituiscono la struttura organica dell'aragonite. L'ammolite proviene principalmente da una località situata sulle falde orientali delle Montagne Rocciose canadesi. Nel 1981 dall'estrazione l’ ammolite è passata alla commercializzazione e la World Jewellery Confederation (CIBJO) ha dichiarato l'ammolite una varietà ufficiale di pietra colorata. Nel 2004, l'Alberta, Canada, ha dichiarato l'ammolite pietra dello Stato e nel 2007 la città di Lethbridge la ha dichiarata sua pietra ufficiale.

L'ammolite è nota anche come 'aapoak', termine che deriva dall'indiano Kainah e significa "piccola pietra strisciante".  Korite International è il principale fornitore mondiale di pietre di ammolite per il mercato del gioiello. Il termine 'ammonite' indicava in origine la forma a spirale delle conchiglie fossili, forma che ricorda le corna di montone.

L'ammolite presenta spesso una superficie a falde o "a pelle di drago", normale fino a un certo punto, oltre il quale l'eccessiva sfaldatura riduce il valore della pietra. Quasi tutte le pietre di ammolite vengono sottoposte a layering. Il layering è comune nel commercio delle pietre. In prevalenza si usa sull'opale prezioso, in forma di doppiette o triplette. I trattamenti di layering aumentano la durata della pietra e, nella maggior parte dei casi, possono valorizzarne il colore. Molti esemplari vengono stabilizzati con un trattamento di impregnazione di polimero, resina epossidica o altre resine. Senza trattamenti l'ammolite è decisamente troppo fragile per essere usata nella creazione di gioielli. Esistono strisce pure di ammolite, ma quasi tutte includono parte della matrice della roccia ospite. Le pietre di ammolite della migliore qualità non dovrebbero presentare matrici visibili. I giacimenti di ammolite si esauriranno probabilmente entro i prossimi venti anni.

 

Mitologia dell'ammolite, proprietà cristalloterapiche alternative e metafisiche 

Le proprietà cristalloterapiche e le convinzioni metafisiche sull'ammolite si possono far risalire a molti secoli fa. Sebbene l'ammolite sia commercialmente relativamente nuova, le tribù native la utilizzano da centinaia di anni. Gli indiani Blackfoot chiamavano l'ammolite 'Pietra del Bufalo', in quanto trovavano spesso, sulle rive dei fiumi, frammenti di ammolite con profili che ricordavano il bufalo. I bufali rappresentavano ricchezza, salute, potenza e vigore. I membri della tribù dei Blackfoot credevano che l'ammolite possedesse potenti proprietà cristalloterapiche e spesso mescolavano la pietra nei farmaci.

Dopo la sua introduzione nel resto del mondo, negli anni ‘90, l'ammolite divenne molto popolare tra chi pratica il Feng Shui. Era nota come la pietra "che influenza". Si credeva che l'ammolite avesse il potere di esaltare il flusso dell'energia vitale "Qi" e disintossicasse il corpo. È stata successivamente chiamata "Pietra della Prosperità dai sette colori". Ogni colore dell'ammolite influenza chi lo indossa con un diverso "Qi" o energia. Gli antichi Egizi chiamarono il fossile ispirandosi a uno dei loro dei, Amon, in quanto la forma dell'ammolite ricorda le corna di montone. L'ammonite era molto pregiata presso egizi, romani ed etiopi. Si credeva che, se indossata, avrebbe stimolato i sogni profetici e aiutato la meditazione intensa.

Altri poteri dell'ammolite comprendono la capacità di convertire la negatività in positività. Può facilitare il parto, ridurre la depressione e allontanare pensieri e modelli pericolosi. Dato che le ammoliti sono fossili di creature viventi, sono collegate al quinto elemento, Akasha. L'ammolite inoltre è la pietra associata ai nati sotto il segno dell'Acquario ed è legata al primo centro di forza, il chackra della radice.

 

FONTE: https://www.lepietredellemeraviglie.it

                https://www.gemselect.com

              THE CRYSTAL BIBLE di Judy HALL

Per informazioni chiamare:

 

TEL:

3493296016

MAIL: mondopietratorino@libero.it

 

TORINO

PIAZZA DE AMICIS 78 B - 10126

 

ORARIO:

​LUN-VEN

​10:30-14:00

​15:30-19:30

​SABATO

​10:30-12:30

​16:00-19:30

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
© MONDO PIETRA Torino

Chiama

E-mail

Come arrivare