OCCHIO DI BUE (TORO)

 

Cristallizza nel sistema trigonale. E' una pietra dalla lucentezza morbida, è un quarzo. In presenza di luce diventa iridescente, dando origine al fenomeno di gatteggiamento. Il tutto conferisce a questo quarzo una calda tonalità bruno rossastra. All'ingrandimento è facile vedere l'aspetto fibroso causa delle striature della pietra. E' una pietra sensibile agli acidi, può rompersi se subisce urti nella direzione parallela a quella delle sue fibre.

  Aiuta la capacità visiva rendendo l'occhio più resistente. Si può risciacquare gli occhi con l'elisir per togliere la stanchezza ed il gonfiore. Agisce sul sistema epatico, in cui ristagnano gli accumuli di stanchezza, purificando e aiutando il corpo nel suo lavoro. Si consiglia di portarlo alle donne perché rende più elastica la parte uterina, bisogna poggiarlo sulla parte del pube. Un unguento preparato con questa pietra aiuta a far riassorbire lividi doloranti e piuttosto estesi.

Stimola l'apertura dei nostri sentimenti nei confronti degli altri e del mondo. Le sue vibrazioni addolciscono la nostra natura, ci rende più umani e comprensivi. Stimola la nostra coscienza interiore e ci permette di essere più pronti agli attacchi della vita. E' la pietra di radicamento che aiuta in particolare a vivere la vita di tutti i giorni senza provare alienazioni e fatica. E' adatta alla persona che ha bisogno del contatto con la bellezza della natura e delle gioie sane della vita. Durante la meditazione questa pietra può rivela i segreti di antiche cose, dimenticate nel tempo.

 

Fonte: http://www.cristalloterapia.biz

Per informazioni chiamare:

 

TEL:3493296016

MAIL: mondopietratorino@libero.it

 

TORINO

PIAZZA DE AMICIS 78 B - 10126

 

ORARIO:

​LUN-VEN

​10:30-14:00

​15:30-19:30

​SABATO

​10:30-12:30

​16:00-19:30

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
© MONDO PIETRA Torino